• Tiziana Piccinelli

Laureata in scienze motorie e in pedagogia all’Università di Firenze, ha frequentato il master di neuroscienze, mindfulness e pratiche contemplative all’Università di Pisa.

Ha insegnato educazione fisica nella scuola media a Milano e a Roma, è insegnante di yoga (IIRY) e formatrice insegnanti di yoga (IIRY, Istituto Internazionale Ricerche Yoga)

Ha curato la nuovaedizione dei libri: Il filo dello yoga, Gérard Blitz un maestro del nostro tempo, la regola del gioco. Sscrive articoli per la rivista Appunti di Viaggio.

Dal 2005 al 2011 ha partecipato alla stesura dei protocolli di intesa con il MIUR per l’insegnamento dello yoga nelle scuole. Ha tenuto diverse relazioni e conferenze per la CNY sull’insegnamento dello yoga nella scuola media.

  • Lavinia Martignoni

Nel 2009 consegue la qualifica di musicoterapeuta presso il Centro Toscano di Musicoterapia

C.E.T.O.M. di Firenze.

Dal 2009 lavora come musicoterapeuta presso L’Associazione Musicale Antonio Bacchelli di Rosignano Solvay e conduce come libera professionista presso varie altre località e scuole  delle  province  di Livorno e Pisa laboratori musicali con adulti e bambini.

Ha lavorato anche come educatrice in vari centri diurni con pazienti psichiatrici, anziani e portatori di handicap e ho svolto ruoli di educatore scolastico con mansione integrativa di sostegno in scuole dell’infanzia, primarie e secondarie superiori.

Nel 2017 si laurea   in “ Scienze e tecniche psicologiche” presso la Scuola di Psicologia dell’Università    di Firenzecon la tesi di laurea intitolata:“Mindfulness: applicazioni cliniche ed effetti psicofisiologici” dedicata all’ approfondimento del tema della meditazione e dei suoi benefici sulla salute fisica e psicologica delle persone. Dal 2017 è titolare del Centro Polifunzionale Spazioindaco a Cecina.

Nel 2018 partecipa ad un seminario intensivo con la cantante siberiana Sajncho Namčylak, dove approfondisco le tecniche di improvvisazione vocale, overtones (canto armonico)  e  secondo  le  tradizioni siberiane lamaiste e sciamaniche, così come gli stili Tuvani di canto armonico.

  • Barbara Baldaccini

Danzamovimento terapeuta a indirizzo Espressivo-Relazionale DMT-ER® , diplomata presso la Scuola di Arti Terapie di Roma, si occupa di formazione rivolta a educatori e a insegnanti di nidi e materne, di laboratori di movimento creativo per bambini nelle scuole e di danza terapia per bambini e adulti con disabilità.

Danzatrice e performer, si è dedicata alla ricerca artistica sulla teatralità del movimento, attraverso le tecniche del mimo corporeo e del teatro gestuale, formandosi in Italia e all’estero. Nel corso del tempo ha esplorato vari tipi di danze, approfondito studi quali le percussioni africane e le danze rituali in cerchio.

Lo yoga ha inizialmente affiancato questo cammino, diventando negli ultimi anni il protagonista della sua ricerca. Ha ottenuto la certificazione RYT 500 dopo un percorso di studi triennale ed insegna Hatha Yoga. È abilitata all’insegnamento  GiocaYoga® presso l’AIYB.

Materia: A ritmo di danza!

  • Alessandra De Salvo

Pratica yoga dall’età di 19 anni e consegue la laurea in Lingua e Letteratura Hindi nel 2007 con una tesi dedicata alla Bhaktamal di Nabhadas, un testo agiografico dedicato ai mistici e ai santi dell’India medievale  e, approfondendo lo stesso tema,  consegue nel 2011 il dottorato di ricerca in Studi Indologici presso l’Università di Torino. Nel corso dei suoi studi ha l’opportunità di frequentare le lezioni di Indologia, Religioni e Filosofie dell’India, Lingua e letteratura Hindi e Sanscrita con Pinuccia Caracchi, Stefano Piano, Mario Piantelli e Alberto Pelissero.
Durante gli anni universitari collabora con alcune associazioni teatrali (Progetto Cantoregi, Teatro del Pelobate, Gruppo del Cerchio), svolgendo mansioni di assistente alla regia e, a partire dal 2005, conducendo laboratori di animazione teatrale presso le Scuole dell’Infanzia della Provincia di Torino. Contestualmente matura una profonda passione per l’educazione della prima infanzia e, nel 2008, consegue il diploma per educatori prima infanzia e  per molti anni coordina un asilo nido.

Contemporaneamente si occupa dei corsi di italiano e dei servizi di aiuto compiti del Comune di Pancalieri (TO) rivolti ai bambini e ai ragazzi stranieri. Da oltre dieci anni tenta di coniugare la sua passione per la cultura indiana con la pratica pedagogica, e l’incontro con il metodo Giocayoga e il conseguimento del titolo di Insegnante di Yoga per bambini nel 2013 rappresentano un approdo importante nel suo lungo percorso formativo.

Dal 2014 collabora con l’Aiyb, dove si occupa di Indologia e di didattica GiocaYoga per la fascia d’età 0-3 anni e dal 2017 si occupa del coordinamento dei Master piemontesi.

Materie: Filosofia dello Yoga, Pedagogia GiocaYoga al Nido

  • Ivano Gamelli

Insegna Pedagogia del corpo all’Università degli Studi di Milano Bicocca. Ha partecipato alla nascita della Libera Università dell’Autobiografia di Anghiari ed è tra i fondatori di Philo–Scuola Superiore di Pratiche Filosofiche di Milano. Tra le sue pubblicazioni: Pedagogia del corpo (Raffaello Cortina 2011), Sensibili al corpo. I gesti della formazione e della cura (Libreria Cortina 2011), I laboratori del corpo (Libreria Cortina 2009), Quella volta che ho imparato. La conoscenza di sé nei luoghi dell’educazione (con L. Formenti, Raffaello Cortina 1998), A scuola in tutti i sensi (Pearson 2013), Ma di che corpo parliamo? (Franco Angeli 2012), , Il prisma autobiografico (Unicopli 2002), Dentro fuori. Viaggio artistico educativo nelle carceri pugliesi (con R. Ricco, Unicopli 2005).

Gestisce il sito web www.pedagogiadelcorpo.it.

Materia: Pedagogia del corpo

  • Lorena Pajalunga

Insegnante di Yoga diplomata nel 1989 presso la Bihar School of Yoga di Munger (India) di Swami Satyananda, e successivamente presso la Federazione Italiana Yoga nel quadriennio 1992-1996.

Laureata in Scienze della Formazione presso l’Università degli Studi Bicocca e docente a contratto presso la Facoltà di Scienze della Formazione del medesimo Ateneo per l’insegnamento dei laboratori di Yoga per bambini alle studentesse del primo anno del Corso di Laurea a Ciclo Unico di Scienze della Formazione primaria. Direttore del Master I Livello in Esperto di yoga per l’infanzia e l’adolescenza presso l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.

Lorena Pajalunga dirige anche la scuola di yoga Le Filosofie del Corpo, a Oreno di Vimercate (www.lefilosofiedelcorpo.it) e a Milano.

Autrice dei volumi “Giocayoga®“, “Yoga per adolescenti”, “Yoga piccolo piccolo” e “Il grande manuale delle sequenze dello yoga”, “Mindfulness per gatti (e i loro padroni)”, “Play Yoga”, da decenni è impegnata nell’insegnamento dello Yoga per l’infanzia e l’adolescenza e nella formazione di docenti per il  metodo Gioca Yoga.

Nei suoi workshop illustra i fondamenti teorici del Raja-Yoga, della loro declinazione in pratica didattica, suddivisa sia in fasce di età che negli otto anga (gradini) del cammino yogico. Ulteriore tematica dei suoi interventi è “L’incontro con l’Altro“.

Ha svolto  attività formativa (asana) in varie scuole di formazione per insegnanti di yoga. Svolge corsi di yoga preparto presso Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate. Ha frequentato la scuola di Mindufulness Project, “Scuola triennale di Mindfulness Counseling”, presso L’Istituto Lama Tzong Khapa di Pomaia e il corso di “Ipnosi e Mindfulness” presso il Centro Mindfulness di Milano.

Da aprile 2016 è Insegnante accreditata internazionalmente con Yoga Alliance®-Italia.

Materia: Il metodo Giocayoga

  • Camilla Guillaume

Dagli anni 80’ pratica e studia le arti orientali dell’armonia e del benessere come lo yoga, lo shiatsu e il tai-chi; negli anni ’90 approfondisce la conoscenza del corpo energetico avvicinandosi alle terapie vibrazionali, ai fiori di Bach e al Reiki. Insegna Yoga dal 1993 formandosi presso la Scuola Satyananda Ashram Italia. Nel 1995 consegue il certificato di Yoga Teacher della Bihar School of Yoga di Munger-India.

Nel 1994 consegue il Master Reiki di Usui Shiki Ryoho con Sw.Ajad. Specializzata in Yoga per bambini nel 1998 con Ulrike Ludtke (presidente in Germania della R.Y.E. – Ricerca dello Yoga dell’educazione).

Nel 1999 partecipa al seminario di specializzazione “Yoga terapia per bambini e adolescenti” (Yoga for the Special Child) organizzato da Satyananda Ashram Italia.

Dal 1996 al 2003 presso il centro diurno C.S.T. (centro socio terapeutico) di Collegno, lavora come insegnante di yoga per gruppi di utenti con autonomie differenti.

Dal 1998 Insegna Yoga ai bambini dai quattro ai dieci anni presso le scuole dell’infanzia, elementari, e agli adolescenti nelle scuole medie.

Ha tenuto corsi di yoga per bambini affetti da patologia di tipo asmatico presso uno studio pediatrico.

E’ Docente di Yoga dal 1996 nella sezione Sport Attivo dell’Università della Terza Età.

Dal 2000 ha seguito corsi sui temi legati alla qualità dell’accompagnamento e della cura dei malati terminali, con Sergio Messina “Vivere il morire”, con l’Associazione il Bruco e la Farfalla “Preparazione all’accompagnamento delle persone in fin di vita” e, dal 2002, quelli condotti da Frank Ostaseski fondatore dello Zen Hospice a S.Francisco e del Metta Institute.

Dal 2002 è presidente dell’Associazione culturale Cerchiodiluce che ha avviato un progetto di diffusione del reiki come cura complementare in ambito ospedaliero. E’ responsabile della formazione permanente degli operatori reiki che lavorano in ospedale.

Dal 2008 partecipa ai seminari di Yoga e Terapia condotti dal Dr. M. V. Bhole, medico fisiologo, Direttore del dipartimento di ricerca del Kaivalyadhama di Lonavlaole India e di Lucilla Monti.

Ha partecipato al Master di formazione per insegnanti yoga bambini di Giocayoga.

Insegna Yoga dal 1993 e Meditazione dal 1995. È facilitatore Psych-k © dal 2009.
Ha ricevuto insegnamenti e pratiche da: Sri Mata Amritanandamayi Devi che incontra annualmente dal 1994, Swami Niranjanananda Saraswati, Sua Santità il Dalai Lama, il monaco zen Ven. Thich Nhat Hanh, il maestro tibetano Sogyal Rinpoche.

Materia: Favoloyogando

  • Silvia Zucchiatti

Laureata presso lo IULM di Milano
(Facoltà di Lingue e Comunicazione),  consegue una Laurea in relazioni interne ed esterne nel 2003. Pratica yoga da oltre dieci anni e nel 2010 ho ottenuto il diploma di insegnante di hatha yoga di primo livello mentre, a partire dal 2013, è insegnante di GiocaYoga® e responsabile del corso di formazione Insegnanti di Roma.

Materia: Il Mito di Sita e Rama

  • Lucrezia Maniscotti

Consegue la Laurea Magistrale in Lettere sostenendo tutti gli esami di Storia del Teatro e di Indologia.

Dal 2001 si dedica all’apprendimento delle culture classiche performative dell’India con particolare attenzione alla danza stile Bharata Natyam. In India studia dal 2006 canto carnatico e nattuvanar con Bhagavatulu Seetharama Sharma (scuola Kalapeetham di Chennai), abhinaya (tecniche di espressione) con Smt Indira Kadambi e approfondisce lo studio di Bharata Natyam attraverso regolari viaggi in India presso la scuola Bharata Choodamani di Chennai, diretta dal suo guru Padmashri Adyar K. Lakshman.

Dal 2002 è insegnante di recitazione presso la Scuola di Teatri Possibili (corsi adulti). Nel 2008-2009 debutta in India al “Kapalishwara Temple” ottenendo così il Diploma di Artista professionista dal suo maestro Adyar K. Lakshman che l’avvia anche all’insegnamento della danza Bharata Natyam.

Nel 2009 Fonda l’Associazione Sagome Teatro a Milano dove oltre a occuparsi di teatro, è responsabile del “Progetto India” per la promozione della cultura Indiana e la diffusione delle arti performative classiche dell’India. Dal 2010 collabora con il gruppo Milon (canti e danze del Bengala).

E’ danzatrice e coreografa del Denis Stern Project, un progetto di world music.

Materia: Civiltà indiana e elementi di teatro e danza stile Bharata nathyam

  • Barbara Frandino

Barbara Frandino è stata giornalista del quotidiano la Repubblica, sceneggiatrice per cinema e televisione, autrice di documentari e di programmi radiofonici per la Rai. È un’insegnante di yoga e scrive libri per bambini e ragazzi.

Per l’editore Salani ha pubblicato Jason – Le avventure di un supereroe paurosamente umano (2016). Per Feltrinelli, nella collana Save the parents, ha inoltre pubblicato66 mostri, fate, eroi, miti e altre complicazioni (2012), Adesso però dormi, per l’amor del cielo! (2012),  I superpoteri dello yoga per andare bene a scuola (2013). Per Fabbri Editori ha inoltre pubblicato Che paura, guida per fabbricare coraggio e affrontare ogni mostro (2017). Da anni tiene corsi dedicati ai ragazzi per imparare a governare le proprie emozioni attraverso esercizi di respirazione ispirati allo yoga.

Materia: Yoga storytelling

  • Mauro Falsarolo

Ha iniziato a suonare a 8 anni e frequentato diverse scuole di musica, alla ricerca del suo strumento e delle sue sonorità. Negli anni ha approfondito lo studio della voce, della chitarra, del contrabbasso e delle percussioni, esplorando da autodidatta sonorità etniche (caon, djambè, doumbek, mandolino, bouzouki, ukulele, ghin-ghiri, ghin-bri, mbira, valiha, armonica, flauti, etc.), elettroniche e digitali (sintetizzatore, effetti e computer).

Nel 1999 ha iniziato a lavorare grazie alle sue conoscenze sul linguaggio del suono all’interno di progetti territoriali, acquisendo negli anni competenze trasversali di tipo artistico, didattico, pedagogico, educativo e socio-culturale.
Sebbene riconosca un profondo valore alla scrittura e alla lettura della musica, si dedica prevalentemente al suono suonato come forma di espressione e al suono ascoltato come veicolo di relazione, con l’intento di coltivare un vissuto sonoro a prescindere dalla notazione musicale. Il Suono diventa lente attraverso la quale osservare se stessi, la società e le dinamiche alle quali quotidianamente si prende parte.

La ricerca e la sperimentazione lo hanno portato negli ultimi anni ad approfondire il concetto di Comunità. Da questo incontro, Suono-Comunità, nasce TunTunCià: laboratorio di ricerca e sperimentazione sonora.

 

Materia: Laboratorio Sonoro

  • Andrea Scalvenzi

Nel 2008 ottiene l’attestato per il corso triennale di operatore ayurvedico e nel 2014 ottiene il diploma per il corso biennale di operatore ayurvedico presso l’associazione AUMSHANTI. Frequenta poi il Master di yoga per bambini e ragazzi Giocayoga, diretto da Lorena V. Pajalunga

Dal 2012 insegna per le associazioni Aumshanti per AYURVEDA e AIYB per yoga bambini

Nel 2007 è Socio Fondatore di A.N.O.A. Associazione Nazionale Operatori Ayurvedici, facendo parte del direttivo. Dal 2009 è Socio Fondatore di A.I.Y.B Associazione Italiana Yoga Bambini , attualmente vicepresidente AIYB.

Dal 2008 lavora quotidianamente in numerose scuole delle provincia di Brescia come esperto per il metodo GIOCA YOGA ed è insegnante di ruolo di YOGA presso la Novalis Open School di Mompiano (BS).

Materia: Yoga a scuola

  • Silvia Maria Nepote Fus

Laureata in Tecniche Erboristiche presso la Facoltà di Farmacia con una tesi sull’uso tradizionale delle piante medicinali nelle Valli di Lanzo; si è specializzata nel riconoscimento e nell’uso delle specie spontanee commestibili ed officinali con il suo maestro naturalista Aldo Chiariglione. Tiene corsi del pacchetto Formazione Continua Individuale cofinanziati dalla Provincia di Torino oltre che per gruppi privati.
Da alcuni anni collabora con il LEM Laboratorio Energia Mentale di Mapi Mano per la prevenzione e la cura dei tumori attraverso la corretta alimentazione e l’attività fisica nella natura.
E’ co-fondatrice del Progetto Urturé per la creazione di un centro naturalistico, botanico e di ricerca spirituale presso la Borgata Urturé in Val Grande di Lanzo. Prepara su ordinazione cosmetici curativi della tradizione alpina.

Pratica da 12 anni lo Yoga e la meditazione, é diplomata al Master di Formazione per insegnanti di Yoga per bambini con il Metodo GIOCAYOGA presso l’AIYB di Milano.

Materia: la Botanica dello Yoga

  • Alessandra Guerra

Consulente in comunicazione e marketing aziendale, formata in differenti contesti italiani ed esteri, ha maturato esperienze professionali in importanti Multinazionali in Italia e in Spagna.
La passione per l’arte espressiva e per la comunicazione, la spingono fin da giovane a ricercare nuove forme comunicative attraverso il  teatro creativo e l’espressione corporea.
Ha conseguito il diploma presso la ‘Escuela de Expression Còrporal Dramatica’ a Barcellona (Spagna), sotto la guida artistica della cilena Jessica Walker.
Tutte le esperienze professionali e artistiche, nel 2004, prendono forma, a Barcellona (Spagna), in Logic’Artistic Solution, un’associazione di espressione artistica, nonché genitrice del format artistico Entre el Cuerpo y Yo, che nel 2007 arriva anche a Milano.
Da qui i sodalizi, con altre associazioni a livello Nazionale, che hanno portato l’associazione ad una evoluzione ed una specializzazione sempre più solida, trasformandola in un a realtà professionale.
Grazie alla contaminazione con altre realtà e discipline, ha avuto la possibilità di vivere importanti esperienze come regista e coreografa, editing ed art director.
Nel 2010 l’idea di estendere e promuovere l’arte in ambiti professionali si concretizza ed inizia a creare atelier creativi itineranti per Aziende durante loro eventi, a sviluppare progetti di foundraising per Aziende, Associazioni ed Enti profit e no-profit.
Nel 2014 inizia a lavorare ad un personalissimo progetto di promozione e sensibilizzazione dell’arte creativa, da un punto di vista olistico, rivolto alle famiglie ed alle scuole di ogni ordine e grado.

Materia: Arte espressiva e corporeità per la comunicazione

  • Massimiliano Grandino

Formatore per il MIUR e Dipartimento Assessorato Politiche Educative e Scolastiche del del Comune di Roma, Arteterapeuta, Progettista, Consulente Artistico, Docente e maestro Yoga , Esperto nella didattica di laboratori artistici nella pedagogia dell’arte, settore educativo  e sociale.
Regolarmente iscritto all’Albo dei Docenti esterni del Comune di Roma scritto all’Albo dei Docenti esterni del Comune di Roma – Docente primo livello.

Alcuni tra i progetti realizzati in veste di coordinatore per il Comune di Roma:
“Folk Children: un viaggio attraverso la musica popolare italiana” nell’ambito della manifestazione “Folk Mus – Young Musicians and old stories, folk music in museums and more” presso centro culturale “Aldo Fabrizi

“Pedagogia Teatrale nella globalità dei linguaggi espressivi”

“Fiaba Animata”
Progettazione dei laboratori artistici per l’integrazione dei bambini con diverse abilità all’interno del gruppo pari, progetto rivolto ai bambini della scuola dell’infanzia “Guido da Verona”. Organizzazione degli incontri seminariali tra genitori e i bambini.

Materia: la Pedagogia nel Teatro

  • Serena Zampolli

Laureata con lode in Conservazione dei Beni Culturali con tesi sperimentale in Miniatura Bizantina
Master Metodologia Bruno Munari con elementi di epistemologia operativa.

Collabora per la progettazione di laboratori didattici con Munaria e Munlab di Milano, Mam di Gazoldo degli Ippoliti e affianca come esperto in storia dell’arte gli insegnanti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado;

Fonda il logo  del Museo Volante per l’organizzazione di eventi culturali per famiglie e bambini per diverse associazioni ed enti tra cui Abi e collabora al progetto di educazione alimentare “Cucinando si impara” con ditta Ballarini e Andid (Associazione nazionale dietisti).

Collabora e progetta laboratori didattici per varie associazioni e  durante festival dedicati ai ragazzi.
Materia: “Yoga ti porto con me: modalità e tecniche artistiche per la restituzione della pratica yoga”

  • Veronica Gambetti

Laureata in Beni Culturali presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università Parma.

Inizia a praticare Yoga nel 2002 e grazie agli insegnamenti sui Yama e Niyama di Lakshmi e Marga, discepole di Guru Maharaji, inizia a sentire che la via dello Yoga le corrisponde interiormente e diviene un faro a cui tendere.

L’esperienza attraverso il corpo e il respiro si scopre possibilità della mente di ampliare i propri confini, travalicarli, sino a sospendere il giudizio e sostare nel silenzio e nell’ascolto lasciando emergere l’essenza spirituale.

Fondatrice e direttrice della Scuola di Yoga Padmaniketan

Diplomata insegnante Gioca Yoga® è da alcuni formatrice per l’Associazione AIYB.

Materia: Pranayama e Asana: incarnare il simbolo nella pratica di Yoga per i bambini

Copyright © 2015 Associazione Italiana Yoga per Bambini (A.I.Y.B.) | Tutti i diritti riservati