Laos & Cambogia

Da Luang Prabang alle 4.000 isole e da Angkor a Phnom Pehn

AIYB ci accompagna e ci guida nel mondo affascinante del Buddhismo

Partenza:

Domenica 28 Luglio 2019

Ritorno:

Sabato 10 Agosto 2019

Durata: 15 Giorni – 12 Notti

Guida: Inglese o Italiano

Partecipanti: Massimo 12

Il Laos venne ben definito da Tiziano Terzani: “non un semplice luogo geografico, ma uno stato d’animo”; fu l’ultimo Paese dell’Indocina ad essersi aperto agli stranieri, ed offre un’atmosfera tranquilla e luoghi dove si respira spiritualità e sacralità, attorniati da paesaggi incantevoli.

Il viaggio tocca numerosi siti storici, navigando alcuni brevi tratti del fiume Mekong, l’arteria che unisce Laos e Cambogia, dove si specchiano le città ed i siti più belli, tra panorami imperdibili e grotte nascoste in falesie carsiche a picco sull’acqua, inaspettate isolette tropicali, cascate impetuose, fitte giungle ed anche una foresta sommersa.

Sul percorso si incontrano culture dalle caratteristiche uniche, cittadine dal quieto ed irresistibile fascino, mercati coloratissimi. Si prosegue in terra cambogiana, attraversando le regioni del nord con il sito di Kho Ker, e culmina con una delle meraviglie del mondo: i templi di Angkor, dove risplende il genio architettonico della cultura khmer. E si scopriranno sorprendenti villaggi su palafitte e case galleggianti. Prima di ripartire si visita la capitale cambogiana con il suo charme coloniale.

L’itinerario inizia nell’antica capitale laotiana di Luang Prabang, un luogo affascinante annoverato tra i Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco, che offre, oltre all’oggettiva bellezza dei monumenti, dei templi e della natura circostante, un ricco incontro con la variegata cultura del sud est asiatico. Si visitano anche i dintorni recandosi alle cascate di Khouang Si e si risale il corso del Mekong, per una escursione fino alle grotte sacre di Pak Ou, colme di statue del Buddha. Ci si sposta quindi in volo a Pakse, nel sud del Paese, dove si incontra il grande sito archeologico khmer di Wat Phou, e si soggiorna sulla rilassata isola del Mekong di Don Daeng. Si prosegue da qui per il delta interno del Mekong, un’area di bucolica bellezza, conosciuta col nome di Si Phan Don (“le 4000 isole”), dove lingue di sabbia più o meno grandi affiorano quando il fiume si ritira nella stagione secca.

Si esplora la regione in barca, a piedi e/o in bicicletta soggiornando a Don Khon, arrivando fino alle imponenti cascate sul confine cambogiano e cercando con la barca gli ormai rarissimi delfini d’acqua dolce, le orcelle, in una zona del fiume contornata dalla “foresta sommersa”, che impressiona per le forme bizzarre delle piante, scolpite e piegate dalla forza della corrente. Si continua proseguendo verso sud entrando in Cambogia, arrivando nella cittadina di Stung Treng, dove tra i punti d’interesse vi è un centro per la seta.

Si attraversa poi una parte interna della Cambogia verso Koh Ker, antica e remota capitale dell’Impero Khmer, e si incontra l’impressionante tempio khmer di Beng Melea, nascosto tra grovigli di vegetazione lussureggiante. Giunti a Siem Reap ci si immerge nelle visite di Angkor, una delle meraviglie del mondo, godendo di tutti i siti principali, inclusi il raffinatissimo Tempio Rosa di Benteay Srei, il Bayon e l’imprescindibile Angkor Wat. Si conclude il tour con l’esplorazione in barca del vasto bacino d’acqua del Tonle Sap, con gli impressionanti villaggi su palafitta e le case galleggianti. Si finisce il tour con il sito Patrimonio dell’Unesco di Sambor Prey Kuk e la vivace capitale cambogiana di Phnom Pehn.

Nota tecnica

Per i percorsi su strada si usano auto private e, per brevi spostamenti (a Luang Prabang e Angkor), i tuk tuk. I brevi tratti di navigazione sul Mekong si effettuano su pittoresche e funzionali barche locali. In Laos ci si imbarca su voli interni per passare dalle regioni settentrionali a quelle meridionali. I pernottamenti sono in graziosi boutique hotel, in prevalenza situati in luoghi panoramici, puliti e di buona qualità.

Visti e Documenti

per entrare in Laos e Cambogia è necessario un visto che viene rilasciato all’ingresso nei rispettivi Paesi e un passaporto con almeno sei mesi di validità dal momento dell’ingresso;
portare con sé quattro foto tessera (due per il Laos e due per la Cambogia). Il costo è di $ 35 in Laos e di $ 30 in Cambogia.

Programma del viaggio

1° | Volo Italia - Luang Prabang

Per raggiungere Luang Prabang in Laos non vi sono collegamenti diretti; solitamente si vola su Bangkok e da lì si prosegue in transito. Amitaba può prenotare il volo con la compagnia area preferita dai viaggiatori; normalmente si viaggia di notte arrivando a destinazione il mattino successivo.